Nuovi materiali: filamento di grafene per stampare in 3d batterie, sensori e circuiti elettronici

La Graphene 3d Labs, azienda che produce e commercializza materiali nanocompositi a base di grafene, ha annunciato la realizzazione del primo filamento di grafene per stampanti 3d con tecnologia FDM.

Il grafene e' un materiale scoperto nel 2004 che ha molteplici proprietà come ad esempio un'eccellente conduttività, flessibilità, trasparenza ed è caratterizzato anche da un grado di resistenza molto elevato.

Il team di ricerca dell'azienda è riuscito a trovare il modo di produrre nanocompositi di grafene, che grazie alle sue straordinarie proprietà e l'aggiunta di determinati polimeri, promette di rivoluzionare il settore dei materiali per la stampa 3d.

Ecco alcuni esempi:

Filamento di grafene con conduttività elettrica: stampa di circuiti stampati e connettori elettrici

Filamento di grafene con conduttività termica: costruzione di dissapatori di calore per ridurre la temperature dei device elettronici

Filamento di grafene con con alta resistenza meccanica: costruzione di componenti meccanici particolarmente resistenti
Filamento di grafene con roprietà magnetiche: costruzione di attuatori

Filamento di grafene trasparente: costruzione di lenti, guide per luci o finestre
Filamenti di grafene con proprietà elettrochimiche:  costruzione di batterie stampate in 3d.

Grazie ai processi produttivi che l'azienda sta mettendo a punto, presto vedremo sul mercato nuovi materiali per stampare oggetti 3d, completi di circuiti elettronici e batteria, utilizzando le stesse stampanti 3d attualmente in commercio.

Saremo in grado di stampare ad esempio un piccolo robot con batterie e sensori annegati nella plastica! Oppure potremo stampare in 3d parti di automobili in grado di funzionare anche come acculumatori.

Le possibilità di utilizzo di questo materiale sono davvero tante.

L'azienda promette di iniziarne la commercializzazione a partire dal secondo quadrimestre del 2015. Nel frattempo, per saperne di più,  puoi guardare il seguente video della Graphene 3d Labs.

 

Search