Laser Scanner 3d low cost - Maker ne costruisce uno con 35$

Laser Scanner 3d low cost costruito in fai da te

La diffusione delle stampanti 3d open source ha contribuito alla diffusione degli scanner 3d. Infatti da un anno a questa parte sono aumentati gli scanner 3d in commercio, soprattutto quelli low cost. Inizialmente il mercato era dominato da modelli particolarmente costosi. Oggi sono disponibili periferiche che funzionano anche come scanner 3d che hanno permesso di abbattere il muro dei  250,00 euro.

Chi ha la passione per l'elettronica e si vuole cimentare nella costruzione da zero di un laser scanner 3d low cost puo' seguire il progetto di un maker che ha voluto sfidare se stesso nel realizzare uno scanner 3d davvero economico con base girevole con meno di 30$. E nel caso in cui si dispone già di una webcam il costo scende a 12$. I prezzi indicati si riferiscono al costo di acquisto delle parti elettroniche. Non sono considerati i costi di stampa delle parti in plastica che chiaramente sono insignificanti se si possiede già una stampante 3d.

laser scanner 3d

Il maker ha chiamato il suo scanner "Sardauscan" e, a detta dell'autore, le caratteristiche tecniche sono paragonabili a quelle di laser scanner 3d professionali.

La caratteristica che rende questo laser scanner 3d low cost piu' professionale rispetto ad altri laser scanner è il numero di laser utilizzati ed il piatto girevole. Infatti il progetto prevede l'utilizzo da 1 a 4 moduli laser.

Il laser scanner 3d è completamente open source e open hardware, quindi chiunque puo' apportare miglioramenti al progetto, sia per quanto riguarda il lato software che per quanto riguarda l'aspetto hardware.

Il software che gestisce lo scanner è stato scritto i c# e, come è stato detto prima, il codice è completamente disponibile. Le funzionalità del software permettono di effettuare scansioni, smussare l'oggetto ed esportare il modello in vari formati.

Il principio di funzionamento del "Sardau Scanner" e' molto semplice:

  • Viene scattata una foto dell'oggetto
  • Viene proiettato il raggio laser sulla superficie dell'oggetto
  • Viene elaborata la differenza fra le due immagini
  • Viene costruito il profilo dell'oggetto tracciato dal laser
  • Conoscendo le posizioni della camera e del laser e' quindi possibile conoscere tutte le coordinate 3d del profilo

Per migliorare la qualità di scansione, questo processo viene ripetuto da tutti i laser montati sullo scanner.

Il processo infine viene ripetuto fino a quando il piatto sul quale è posizionato l'oggetto non compie una rivoluzione completa.

Il risultato finale che si ottiene e' una nuvola di punti che rappresenta l'oggetto scansionato.

Il progetto puo' essere consultato sul sito di Instructables dove sono indicate passo passo tutte le istruzioni per la realizzazione, nonchè la "lista della spesa" dei componenti da acquistare.

Gli utenti  che vogliono conoscere le tecnologie che stanno alla base della scansione 3d, possono leggere l'approfondimento sugli scanner 3d.

Search