Guida Rhino: come creare una targa 3d da un logo vettoriale

Prima di procedere con l'esportazione, accertiamoci che il solido ottenuto sia valido. Utilizziamo il comando MOSTRA BORDI.

rhino 23

Selezioniamo quindi il nostro logo in 3d e premiamo INVIO. Se il solido e' valido, vedremo nella barra di stato la dicitura "nessun bordo aperto, nessun bordo non manifold".

rhino-24A questo punto verifichiamo le dimensioni  del nostro logo.

Accertiamoci che sia attivato lo snap ad oggetti quadrante.

rhino-25

Utilizziamo lo strumento DISTANZA dalla voce di menù ANALIZZA. Quindi muoviamo il mouse sull'estremità sinistra dell'ellisse fino ad intercettare il punto QUAD. Fare clic e spostiamo il cursore verso l'estrema destra fino ad intercettare il punto QUAD. La misura che otterremo verrà visualizzata nella barra di stato del programma:

rhino-26Come possiamo vedere, la larghezza del logo e' pari a 14 mm. Il logo e' troppo piccolo. Anche se possiamo applicare la scala nel programma di stampa 3d, conviene ingrandire il logo su Rhino. Poniamo che vogliamo un logo 3d largo 14 cm.  Dobbiamo quindi applicare un fattore di scala pari a 10. Posizionamoci nella vista SUPERIORE.  Utilizziamo il comando TRASFORMA / SCALA 2D.

scala2d

Creiamo una finestra di selezione ed includiamo tutti gli elementi del logo e premiamo invio. Selezioniamo come punto di origine il centro dell'ellisse e quindi inseriamo da tastiera il fattore di scala 10. Riprendiamo la misura della base seguendo la procedura descritta precedentemente.

Utilizzando la funzione SCALA 2D il logo verrà scalato lungo l'asse X ed Y. Cio' significa che la scalatura non influenzerà l'asse Z, ovvero l'altezza degli elementi che formano il logo. Se si desidera un logo scalato proporzionalmente lungo i 3 assi, si deve utilizzare la funzione SCALA 3D.

Nella barra di stato possiamo vedere che la distanza misurata e' pari a 140 mm, ovvero 14 cm. Finalmente abbiamo completato il nostro logo. Il risultato finale lo possiamo vedere nell'immagine seguente:

rhino-27

Se l'altezza delle lettere ci sembra troppo piccola, possiamo utilizzare la funzione SCALA 1D. Posizionamoci nella vista DESTRA.  Quindi utilizziamo il comando SCALA 1D. Selezioniamo il nostro logo e premiamo INVIO. Selezioniamo il punto di origine. Posizionamo il cursore nell'estrema destra della base fino a quando compare la scritta QUAD (accertarsi che sia attivo lo snap ad oggetti quadrante). Inserire come fattore di scala 4 e premere invio. Adesso impostiamo la direzione della scalatura muovendo il mouse verso l'alto. Fare click per confermare. L'operazione di scalatura lungo l'asse Z e' stato completato. Se prendiamo le misure delle lettere vedremo che la scritta Bakery, che era stata estrusa con un valore di 2 mm, adesso misura 8 mm ( 2 x 4).

Per completare la nostra guida dobbiamo esportare in formato STL il nostro logo. Selezioniamolo con una finestra di selezione. Utilizziamo il comando FILE / ESPORTA SELEZIONE. Quindi inseriamo il nome del file STL che intendiamo esportare e premiamo ESPORTA. Adesso ci viene richiesto di inserire il valore di tolleranza della mesh. Al fine di avere un logo ben definito, inseriamo il valore 0,0005 e premiamo OK.  Infine nella finestra di esportazione selezioniamo la voce BINARIO, deselezioniamo la voce esporta oggetti aperti e clicchiamo su esporta.

rhino-29

Se l'operazione e' andata a buon fine, nella barra di stato comparirà la scritta FILE SCRITTO CON SUCCESSO.

Prima di stampare l'oggetto in 3d conviene fare un'altra verifica sul modello appena creato.  Utilizziamo il servizio cloud di microsoft realizzato in collaborazione con netfab. Per verificarlo e' sufficiente effettuare l'upload del file stl appena creato. Attendere quindi che venga controllato e verificato. Non appena il processo e' completato è possibile effettuare il download.

Per procedere alla stampa a questo punto si puo' aprire il file con il programma di slicing. Se le misure non risultano corrette (larghezza del logo pari a 14 cm) il file dovrà essere scalato di un fattore 10 (ovvero tutti i valori dovranno essere moltiplicati per 10). Funzione che in genere il programma di slicing permette di fare con molta facilità.

Alla prossima guida !

 

Search