Fuse 1 e Form Cell per rivoluzionare l’Additive Manufacturing

Oggi all’evento “The Digital Factory”, Formlabs ha annunciato due nuovi prodotti pronti a trasformare il modo in cui l’additive manufacturing viene utilizzato nella produzione su larga scala di prodotti.

Il Fuse 1 è una stampante 3D che è in grado di portare la produttività industriale della stampa 3D SLS all’interno di un compatto ed elegante prodotto desktop. Il Form Cell è la naturale evoluzione del concetto di Print Farm impiegando le Form 2.

Lo scopo di Formlabs è sempre stato quello di ridurre i costi delle evolute tecnologie di stampa 3D industriale come SLA e SLS, miniaturalizzandole all’interno di un formato desktop. Tutto ciò senza compromettere le performance della stampante 3D o dei materiali.

FUSE 1

Il Fuse 1 è la nuova stampante 3D SLS desktop che utilizza un laser per sinterizzare parti robuste in nylon (PA11 e PA12).

La SLS è sempre stata una tecnologia molto popolare, grazie alle ottime proprietà meccaniche delle parti e all’estrema libertà di forma offerta. Infatti con il Fuse 1 le parti sono sospese nelle polveri di nylon non sinterizzate. Queste vengono poi riciclate con una percentuale del 50%, riducendo notevolmente i costi produttivi.

Il Fuse 1, porta le potenzialità e le capacità produttive di macchinari da € 200 000 all’interno di un macchinario con formato desktop, al prezzo di € 9 999.

Per avere maggiori informazioni e preordinare il Fuse 1 è possibile contattare il rivenditore italiano Creatr.

FORM CELL

L’alta grande rivelazione Formlabs è il Form Cell, un print farm automatizzato composto dalle migliori stampanti 3D SLA: Form 2. Il Form Cell automatizza il processo ripetitivo necessario per produrre parti 24h su 24h, aumentando la produttività e diminuendo i costi per ogni singola parte.

Da oggi sarà possibile:

  1. stampare 3D un numero notevole di pezzi utilizzando le Form 2 in parallelo.
  2. fare il lavaggio in alcool isopropilico (IPA) utilizzando il Form Wash
  3. fare il post-curing nel forno UV Form Cure

in modo completamente automatico.

Il sistema include un software “smart” per gestire code di stampa, errori, monitoraggio da remoto e grazie alle API potrà essere integrato con molti software gestionali.

I Prezzi del Form Cell non sono ancora noti, ma verranno rilasciati all’inizio del 2018.

Per scoprire tutti i dettagli di questo nuovo sistema automatizzato è possibile contattare il rivenditore Creatr.

Search