Chitarra stampata in 3d progettata da un designer italiano

chitarra-stampata-in.3dLe stampanti in 3D sono utilizzate per la produzione di strumenti musicali, ma pochi sono risultati belli come la chitarra stampata in 3d e progettata da Francesco Orrù, ragazzo sardo che lavora come designer in-house presso MyMiniFactory.com dove è specializzato nella scultura digitale con Zbrush. Nel mondo reale, Francesco è studente di master presso la Kingston University e chitarrista appassionato.

Già l’idea di una chitarra stampata in 3D e funzionante è interessante, maFrancesco ha fatto di più aggiunto un secondo strato di difficoltà modellandone il corpo sulla base di alcune idee ispirate da alcuni lavori di Lovecraft (lo scrittore).

Questa creazione è nata da un amore per entrambe le cose avendo deciso di creare una chitarra per portare avanti la sua collezione e studiare ancora di più la stampa di strumenti in 3D. Nuovo modello e nuova elettronica grazie all'humbucker Seymour Duncan invece che il Wilkinson, usato in un precedente progetto.

Partendo proprio da quanto già fatto in passato (una chitarra modellata sui disegni di HR Giger), Francesco ha avuto gran parte del lavoro di progettazione di base già fatto. Il software usato per la modellazione in 3d è Zbrush. L’ottimizzazione delle giunture, fatta da Cemal Cetinkaya (collega di Francesco)  è stata realizzata con Rhino.

L'obiettivo finale è spettacolare: l'emulazione delle pinze di uno scorpione per la parte inferiore della chitarra  ed un paio di figure in rilievo ispirate a Godfish e al Necronomicon di Lovecraft sono i punti forti, a cui si aggiungono un cranio di leone su un lato e, in alto a destra, una figura che deriva da un concetto personale sviluppato proprio da Francesco per un lavoro universitario: un'anatomia di leone con un design alieno per il viso e una coda di drago.

Una creazione stupefacente successivamente stampata in 3D in otto parti distinte che hanno chiesto circa 80 ore di lavoro.

Complimenti Francesco!

Search