BuzzBox, il box universale per le stampanti 3d

Nuove stampanti 3D emergono ogni giorno dal mercato.  Alcune di esse hanno un loro box di copertura, mentre altre sono completamente scoperte. Quelle coperte, ovviamente, garantiscono un ambiente di stampa controllato, mentre per le altre non esiste nulla di tutto ciò. Questo non è solo un fatto estetico o di rumore,  ma l'isolamento dall'ambiente circostante permette anche di mantenere più controllate le temperature della camera di stampa evitando spifferi o affini.

Ad alcuni progettisti è allora venuta l'idea di creare un box universale per le stampanti 3d.

buzzbox

Apogee Science ha appena lanciato una campagna di crowdfunding su Kickstarter per il loro box universale chiamato BuzzBox.
BuzzBox è progettato per piccole stampanti 3d che sono costruite con un telaio aperto. Le dimensioni interne del box sono 31 x 41 x 29 cm, ciò lo lo rende perfettamente adatto per la maggior parte delle stampanti.

Chi dovrebbe usare BuzzBox?

Chiunque con stampante 3d "scoperta" che manca di qualsiasi tipo di protezione e che vuole ridurre o eliminare i problemi come wrapping, sollevamenti, rotture, rumore, perdita di calore e emissioni di fumi.

Ecco in breve le caratteristiche di questo prodotto:

  • lato con supporto per utensili ,quali cacciaviti, forbici.
  • sistema con filtro a carbone attivo. (apertura inferiore e superiore).
  • porta a battente con chiusure magnetiche.
  • supporto per le bobine di stampa.
  • supporto di guida per i filamenti.
  • piedini in gomma per ridurre le vibrazioni.
  • pezzi tagliati al laser.

Il team sta cercando di raccogliere un totale di $7.500 su Kickstarter per iniziare la produzione del proprio prodotto. Hanno perciò lanciato diverse versioni BuzzBox.

A partire da 275 $, è possibile pre-ordinare il modello con porta singola. Esiste anche un modello con doppia porta che costerà 375 dollari.
Altre due versioni avranno in aggiunta a queste caratteristiche anche un kit di ventilazione e l'illuminazione a LED. Costeranno sui 500 dollari. La versione con l'aspirazione permette veramente di avere una stampante completamente isolata dall'esterno, ottima ad esempio per stampare ABS che emette fumi tossici.

Se tutto va come previsto, e verrà raggiunto l'obiettivo di finanziamento, le prime unità saranno spedite a partire da giugno 2015.

Se siete interessati ecco il link della campagna di Kickstarter.

Search