Braccio robot di Iron Man consegnato da Robert Downey Jr in persona

ironmann Avevamo già parlato di come la stampa 3d sia un ottimo supporto per la creazione di arti artificiali a basso costo, ma quello che è successo pochi giorni fa, ha fatto il giro del mondo ed ha commosso l'America.

Grazie all'impegno di una associazione no-profit la "Limbitless Solutions" a un bambino di 7 anni di nome Alex Pring, nato con il braccio destro solo parzialmente sviluppato, è stato donato un arto bionico con le sembianze del braccio del famoso supereroe Iron man.

L'arto è stato creato dallo studente Albert Manero che dirige l'associazione "Limbitless Solutions" il cui scopo è proprio quello di creare arti in 3d low cost da donare ai bambini con gravi malformazioni.

La stampa 3d in questi casi ha aiutato moltissimo rendendo a portata di tutti la creazione di un arto artificiale a poche centinaia di dollari, contro gli oltre 40.000 dollari per un arto bionico normale.
Un altro motivo importante che rende la stampa 3d perfetta per la creazione di protesi, sono gli arti artificiali per bambini: di solito non vengono sviluppati perché non sono convenienti, visto che con la crescita, l'arto diventerebbe in breve tempo inutile e da sostituire con uno più grande. Ebbene con la stampa 3d, si ovvia a questo grande difetto, premettendo la creazione (e il successivo rimodellamento) di arti anche per i bambini.

Questo modello di protesi stampato in 3d, si interfaccia con il segnale dei muscoli e permette alle persone che hanno perso un arto, o con gravi malformazioni, di tornare a muovere le dita di una mano grazie a dei sensori EMG.

arto bionico, stampa 3d, Iron Man, Tony Starks

Il nuovo braccio stampato in 3D di Alex, è stato modellato per essere uguale a quello del supereroe del famoso fumetto di Marvel, Iron Man. La cosa fantastica per il bambino è stata che l'arto gli è stato consegnato direttamente di persona da Tony Stark, il miliardario che si trasforma nel supereroe, anzi per la precisione dalla stessa persona che interpreta il ruolo del supereroe nella trilogia televisiva, l'attore Robert Downey Jr!

Il celebre attore ha invitato il piccolo nella propria stanza d'albergo e gli ha fatto vedere due casse che recavano le scritte "Stark Industries", ha aperto successivamente le due casse mostrandone il contenuto ad un incredulo Alex. Le due casse infatti contenevano, una il braccio robot di scena, ed una invece l'arto robot perfettamente funzionante da donare al bambino.

Chissà come si sarà sentito Alex, trovandosi davanti il proprio supereroe favorito e trovandosi davanti un braccio identico a quello del supereroe!

Una cosa è certa, grazie alla stampa 3d, per il piccolo Alex non ci sono più dubbi: i supereroi esistono davvero!

Search