Biome Bioplastics rilascia Biome3D, un' innovativo materiale biodegradabile

Molte plastiche attualmente utilizzate per la stampa 3D sono di origine vegetale, poichè sono molto semplici da lavorare, per non parlare dl fatto che sono totalmente sicure ed inodore.

Tuttavia, sono ancora molto diffusi i materiali formati da olio, ovviamente non vegetale; questi vengono ancora utilizzate perchè presentano un punto di rammollimento maggiore e questo ovviamente garantisce oggetti molto più flessibili.

Una società inglese che sviluppa plastiche vegetali, chiamata Biome Bioplastics, ha rilasciato un nuovo materiale a base di amidi vegetali, denominato Biome3D. Il materiale in questione è stato ovviamente sviluppato grazie alla collaborazione con esperti di stampa 3D dell'azienda 3DOM Filaments.

Biome3D è quindi un' innovativo materiale in grado di  combinare facilità di lavoro e prestazioni con un'eccellente finitura e una grande flessibilità, per non parlare inoltre del fatto che è biodegradabile al 100%, il che rende il materiale unico nel suo genere.

Ovviamente Biome Bioplastics punta ad essere leader indiscusso nel mondo dei materiali biodegradabili per quanto riguarda le stampanti 3D. Com'e' possibile leggere sul sito ufficiale dell'azienda, questo materiale, grazie alle sue proprietà sarebbe anche in grado di velocizzare di non poco le prestazioni di quasi tutte le stampanti 3D, e di conseguenza velocizzare la produzione di un qualsiasi oggetto stampato in 3D. Ovviamente è ancora tutto da dimostrare.

Per il momento questo materiale innovativo è unico nel suo genere, ma siamo sicuri che moltissime aziende seguiranno le orme di Biome Bioplastics, e realizzaranno questa nuova tipologia di materiale conveniente per tutti gli appassionati ed utilizzatori di stampanti 3D.

Ovviamente la partnership con l'azienda 3DOM Filaments rappresenta solamente il primo passo in questo nuovo mondo delle stampanti 3D, e siamo convinti che sentiremo parlare altre volte di questa azienda, che è riuscita in cosi' poco a creare un materiale cosi' innovativo!

Search